La sfida delle 48 ore

Quest’anno, per la prima volta, abbiamo partecipato al concorso “48 ore remake, la città non dorme” organizzato dal centro Ca’ Vaina con il comune di Imola.

E’ stata una bella sfida, affrontata sfruttando la nostra preziosissima collaborazione con Oscar Serio. Consisteva nel realizzare un cortometraggio della durata massima di 5 minuti su un tema sorteggiato all’inizio delle 48 ore, che contenesse una frase, anche quella sorteggiata, di un film famoso e che contenesse una musica stabilita dalla commissione.

Il genere che ci è capitato è triller e, come la città, anche noi non abbiamo dormito. Tra brainstorming per soggetto e dialoghi, realizzazione di set, riprese e montaggio, un caffè dietro l’altro, siamo riusciti a consegnare entro i termini stabiliti.

Come risultato abbiamo portato a casa il premio della giuria al miglior attore, Enzo Zuffa nella parte del commissario, e miglior attrice protagonista, Manuela Segurini.

E’ stata una bella esperienza, una grande avventura, l’inizio di molte altre.. stay tuned!!!

P.s.: sotto il link per la visione

Le Cronache del Mare

Mentre siamo impegnati in numerose iniziative, prosegue il crowfunding per la realizzazione del nuovo spettacolo della Corte delle Spade. Indovinate quale sarà l’epoca? Questa volta torniamo ad indossare i panni dei pirati per lavorare, come di consueto, su un copione inedito, con musiche originali, scritte per creare l’atmosfera giusta. 20 tra attori, ballerini e performer in scena, una favola per tutti che farà sognare! Stiamo lavorando al progetto e ci stiamo mettendo tutto l’impegno che ci caratterizza.

Che cos’è un crowfundig? E’ una raccolta fondi per finanziare un progetto. Puoi contribuire online tramite il sito di idea ginger, https://www.ideaginger.it/progetti/costruisci-con-noi-l-isola-che-non-c-e.html?fbclid=IwAR0qn3Il3EukrRBMcsEBcXxepNmdXPNOJ-w-vjTA1hRNAvU6yGJSm4YZ4fE, ogni donazione ha una sua ricompensa. Puoi acquistare un biglietto oppure scegliere qualcos’altro, oppure fare una donazione libera. E se l’obiettivo non fosse raggiunto l’importo ti verrà restituito. 

Un’altro modo è partecipare alle  iniziative che organizzeremo nei mesi di Settembre e Ottobre  nell’area di Imola/Ravenna. Stay tuned!

 

Esta-tour Imola

In collaborazione con l’associazione Imola Experience, abbiamo partecipato il 27 Luglio  ad un’interessantissima iniziativa: “Caterina, una donna al potere”. Un tour, lungo le vie del centro di Imola,  per ripercorrere alcuni dei luoghi che hanno fatto da teatro alle vicende occorse alla “tigre di Romagna”.

IMG-20190727-WA0007

La storia di Caterina Sforza ha così ripreso vita in questa visita guidata, che è partita e terminata nella meravigliosa cornice della rocca sforzesca. Alla presenza di ben 100 persone, attraverso l’avvincente racconto di Matteo Bacci, di Imola Experience, ed attraverso le letture, rigorosamente in linguaggio arcaico originale, di alcuni dei testi che documentano i momenti più salienti della vita di quest’incredibile personaggio femminile, eseguite dagli attori della Corte delle Spade.

IMG-20190727-WA0006

Una bellissima esperienza, che speriamo possa aver contribuito, in qualche modo, a rendere questo tour un po’ “speciale”. Un ringraziamento, quindi, ad Imola Experience, al pubblico attento che ci ha seguito, ed a chi ci ha gentilmente inviato queste immagini!

Feste medievali di Palazzuolo sul Senio (Fi)

Tre giornate di spettacolo, uno spettacolo diverso per sera, scritti e diretti da Manuela Segurini, un cast di 60 artisti provenienti da ogni parte d’Italia che hanno calcato il palco e la scenografia naturale costituita dalla piazza principale di Palazzuolo sul Senio (Fi), durante le feste medievali organizzate con maestria dal gruppo storico Oste Ghibellina. In un’atmosfera totalmente medievale l’inferno dantesco ha ripreso vita di fronte ad un pubblico numerosissimo.

Venerdì 19 Luglio, “V Canto” la storia di Paolo e Francesca

Sabato 20 Luglio, “Nel mezzo del cammin di nostra vita” la storia del sommo poeta,  Dante Alighieri ed i fatti salienti che lo portarono all’esilio forzato dove trovò ispirazione per scrivere il capolavoro che lo ha inscritto nella storia dell’umanità

Domenica 21 Luglio, “Un viaggio d’inferno” una commedia brillante, già vincitrice di molti premi ambientata nell’inferno dantesco

La kermesse ha visto molti artisti in scena, ed ha rinnovato la collaborazione della Corte delle Spade con la compagnia d’arme Nova Vis Ferri di Trieste, la compagnia di danza New Villa Danza, coreografata da Jennifer Landini e la compagnia d’arme delle Spade. Tra le tante emozioni è impossibile non citare il rinnovo del patto di gemellaggio con gli amici del comune di Montiel ed in particolare con gli hermanos del gruppo storico la Encomienda de Montiel

E come ogni anno, l’unione di tanti cuori pulsanti è stata pura emozione…

Il Matrimonio di Maria d’Enghien – XXI° edizione

Sabato 11 Maggio 2019, a Taranto, si è svolta la rievocazione storica del Matrimonio di Maria d’Enghien, a cura dell’associazione omonima. Come ogni anno la Corte delle Spade ha curato la rappresentazione teatrale in una drammatizzazione dei fatti storici accaduti a cavallo tra il XIV ed il XV secolo. Si è trattato di una edizione particolarmente riuscita, che ha visto la partecipazione di molto pubblico in una rara giornata di sole di questo Maggio piovoso. Come ogni anno una bellissima esperienza, frutto di una pluriennale e proficua collaborazione con l’associazione Maria d’Enghien di cui la professoressa Linda Fania è presidentessa e della Nova Compagnia Vis Ferri, che da Trieste è venuta a darci man forte.

Una manifestazione giunta non a caso alla sua ventunesima edizione, che abbiamo visto nascere e crescere nel corso degli anni grazie all’impegno costante, allo sforzo ed alla dedizione della dott. Fania. La rievocazione della celebrazione del matrimonio tra Maria d’Enghien, o Maria di Brienne, principessa di Taranto, e Ladislao I di Durazzo, re di Napoli, ha visto un imponente corteo storico muoversi per le vie della città, e la sofferta storia di questa donna del medioevo, che impugnò le armi contro un esercito potentissimo per difendere la sua città,  è tornata a vivere nella suggestiva cornice del convento di S. Francesco, a Taranto.  Ecco alcuni scatti dello spettacolo immortalati con maestria da Domenico Semeraro

Questo slideshow richiede JavaScript.